Spedizione gratuita in Italia - ordine minimo 24,90€

La contraccezione

La contraccezione
24 nov 2021

Indice

  1. Cos'è la contraccezione?
  2. Quali sono i più utilizzati metodi contraccettivi?

Cos'è la contraccezione?

La contraccezione è l'insieme di metodi utilizzati per prevenire il concepimento. Alcuni di questi metodi proteggono anche da alcuni tipi di malattie a trasmissione sessuale. Per estensione, il termine contraccezione è usato anche per intendere il controllo delle nascite o della fertilità, indicando dunque metodi usati per prevenire la gravidanza (anche dopo il concepimento).

Quali sono i più utilizzati metodi contraccettivi?

I metodi contraccettivi sono vari, più o meno sicuri al fine di evitare la gravidanza e il concepimento. Occorre confrontarsi con il proprio ginecologo che potrà, dopo una serie di esami ed accertamenti, consigliare il metodo più adatto alle proprie necessità e condizioni.

Di seguito i più diffusi:

  • Metodi di barriera: sono detti “barriera” perché impediscono la gravidanza evitando fisicamente l'ingresso dello sperma nell'utero.Essi includono diaframmi, preservativi maschili e femminili, cappucci cervicali e spugne contraccettive con spermicida. Sono il metodo anticoncezionale più usato e proteggono anche da malattie a trasmissione sessuale come l'AIDS.
  • Metodi basati sugli ormoni: i contraccettivi ormonali inibiscono l'ovulazione e la fecondazione, oltre all'implantazione. Ci sono varie forme di contraccettivi ormonali: pillole, innesti sottocutanei, cerotti,iniezioni, IUD e anello vaginale. Sono disponibili sono per le donne. Per via orale, sono due i tipi di pillola: la pillola contraccettiva orale e quella solo progestinica. I contraccettivi ormonali aumentano leggermente il rischio di formazione di coaguli di sangue; i contraccettivi orali combinati riducono il rischio di carcinoma endometriale e dell'ovaio ma non modificano il rischio di cancro al seno.
  • La sterilizzazione: si realizza tramite un intervento chirurgico che per le donne è la chiusura delle tube e per gli uomini la vasectomia. E' un intervento irreversibile, anche se si può tentare successivamente un altro intervento per ricollegare le tube di Falloppio o i vasi deferenti.
  • La spirale intrauterina: detta anche IUD, è un dispositivo di piccole dimensioni che viene inserito nell'utero. E' una forma di contraccezione di lunga durata e di effetto tranquillamente reversibile.
  • Metodi basati sull'adozione di particolari comportamenti: il coito interrotto e l'astinenza sessuale sono i principali. Il primo consiste nell'estrarre il pene dalla vagina prima che avvenga l'eiaculazione, al fine di evitare il contatto dello sperma con l'utero. Non è un metodo sicuro.

Tag Contraccezione