Spedizione gratuita in Italia - ordine minimo 24,90€

Come migliorare la circolazione sanguigna

Come migliorare la circolazione sanguigna
13 set 2022

La circolazione del sangue ha un ruolo davvero rilevante per la nostra sopravvivenza.

Indice

  1. Quali sono i sintomi per problemi di circolazione?
  2. A cosa è dovuta la cattiva circolazione?
  3. Cosa fare per migliorare la circolazione del sangue?
  4. Prodotto consigliato

Se cuore, vene, arterie, capillari e altri vasi sanguigni sono sani, forniscono alle cellule tutto ciò di cui hanno bisogno. È un ciclo continuo che trasporta ossigeno dai polmoni alle cellule che compongono l'organismo e l’anidride carbonica in direzione opposta.

Quando ostacoli o percorsi stretti rallentano il flusso sanguigno, è difficile per il corpo trasportare sangue, ossigeno e sostanze nutritive.

Quali sono i sintomi per problemi di circolazione?

Gli ostacoli presenti nei vasi sanguigni rendono difficile il passaggio del sangue, soprattutto quando cerca di raggiungere le parti del corpo più distanti dal cuore, come le dita delle mani e dei piedi.

Una cattiva circolazione, infatti, impedisce che le cellule ricevano tutto l'ossigeno di cui hanno bisogno. Di conseguenza, non possono funzionare bene.

Spesso, i sintomi della cattiva circolazione colpiscono gambe, mani, dita delle mani, piedi e dita dei piedi.

Ecco quelli principali:

  • Gambe e muscoli che fanno male o stanchi
  • Formicolio
  • Una sensazione di prurito
  • Colore della pelle pallido o blu
  • Dita dei piedi o delle mani fredde
  • Intorpidimento
  • Gonfiore

A cosa è dovuta la cattiva circolazione?

I problemi della circolazione spesso non dipendono da una singola causa. Di solito coesistono diversi fattori di rischio che incidono pesantemente.

Innanzitutto, l’età: col passare del tempo, infatti, le arterie si induriscono e la circolazione periferica è maggiormente soggetta a disturbi. Altre cause rilevanti sono la pressione alta e il diabete, che rendono più difficile il passaggio del sangue.

Infine, anche lo stile di vita ha un’influenza importante. Il fumo danneggia i vasi sanguigni e li espone a un rischio maggiore di arteriosclerosi. Lo stesso vale per l’abitudine di stare troppo a lungo in piedi o seduti. Infine, l’obesità può far insorgere problemi medici che rallentano il flusso sanguigno, come diabete, ipertensione e colesterolo alto.

Cosa fare per migliorare la circolazione del sangue?

Una corretta circolazione è fondamentale per mantenersi in ottima salute. Assicura che il sangue e l'ossigeno scorrano continuamente in tutto il corpo, consentendo ad ogni organo di funzionare correttamente. Aiuta a guarire le ferite più velocemente, mantiene il cervello in forma, mantiene il cuore sano e dona persino alla carnagione un rossore naturale.

Per migliorare la circolazione esistono diverse soluzioni, iniziando dal mantenere alcune sane abitudini.

Smettere di fumare, migliorare il proprio stile di vita con un’alimentazione sana, bere molta acqua, diminuire il più possibile lo stress e fare regolarmente attività fisica può dare ad esempio un importante aiuto.

Oltre a queste misure, si può ricorrere ad una terapia fisica e all’assunzione di rimedi naturali, farmaci ed integratori opportuni.

Prodotto consigliato

Q MARIN PLUS 60 CAPSULE 500MG OTI

Medicinale prodotto dall’azienda OTI Srl a base di Rutina con Bromelina ed estratto di Meliloto officinale indicato per dare maggiore tonicità ed elasticità al microcircolo, favorire la circolazione venosa e proteggere i vasi capillari. La Bromelina, invece, provvede al drenaggio dei liquidi corporei. Questo garantisce un efficace trattamento contro gli inestetismi provocati dalla cellulite come la pelle a buccia d’arancia.

Tag circolazione sanguigna, problemi di circolazione, cattiva circolazione, cattiva circolazione cause, migliorare la cattiva circolazione, cattiva circolazione rimedi farmacia