Spedizione gratuita in Italia - ordine minimo 24,90€

Diarrea

Diarrea
29 ott 2021

Indice

  1. Cos'è la diarrea?
  2. Quali sono i sintomi della diarrea?
  3. Quali sono le cause della diarrea?
  4. Quali sono i rimedi per la diarrea?

Cos'è la diarrea?

La diarrea è, come suggerisce la parola proveniente dal greco che significa letteralmente "scorrere attraverso", la perdita di feci liquide. Chi ne soffre può perderne oltre un litro in 24 ore, con più di tre episodi al giorno. La diarrea, di solito, ha una durata di 1/2 giorni e poi si risolve da sola. Quando il disturbo ha una durata maggiore, si consiglia di recarsi dal proprio medico poiché potrebbe trattarsi di un sintomo relativo a un problema più grave, e portare persino alla disidratazione. La diarrea cronica è invece causata da malattie croniche come la sindrome da colon irritabile o altre.

Quali sono i sintomi della diarrea?

La diarrea, oltre al fenomeno che definisce il disturbo, può essere accompagnata anche da crampi e dolori addominali, nausea e gonfiore.

Quali sono le cause della diarrea?

La diarrea è un disturbo molto comune che interessa tutte le fasce d'età. Essa può essere causata da virus, infezioni, parassiti o batteri. Ecco le cause più comuni della diarrea:

  • Infezioni virali: sono molti i virus che possono causare la diarrea. Tra essi il citomegalovirus, il rotavirus, l'epatite virale, l'herpes simplex e il virus di Norwalk
  • Infezioni batteriche: alcuni tipi di batteri, se ingeriti nell'acqua o negli alimenti, possono provocare la diarrea. Tra essi la salmonella, il campilobacter, la shigella e il colibacillosi.
  • Reazione al alcuni farmaci: alcuni farmaci come gli antibiotici, i farmaci per la pressione arteriosa o i chemioterapici possono caudare episodi di diarrea.
  • Parassiti: alcuni parassiti possono, una volta entrati nel nostro organismo tramite cibi o liquidi, stabilirsi nel sistema digestivo. Alcuni di quelli che causano diarrea sono: entameba histolytica, cryptosporidium e giardia lamblia.
  • Mattie intestinali: alcune malattie intestinali come il morbo di Chron, la colite e la malattia celiaca portano diarrea.

Oltre alle cause summenzionate, esiste anche la possibilità di contrarre diarrea per chi si trova a viaggiare e visitare paesi stranieri in via di sviluppo, spesso causata dall'assunzione di alimenti o bevande contaminate da batteri, parassiti o virus. Quando la diarrea dura per più di tre giorni ed è accompagnata da dolore addominale o al retto, sangue nelle feci o feci di colore molto scuro e consistenza catramosa, febbre alta e disidratazione, essa può essere sintomo di problemi più gravi: occorre in questi casi recarsi subito da un medico.

Quali sono i rimedi per la diarrea?

I farmaci specifici che bloccano la diarrea sono consigliati solo nei casi in cui essa non sia causata da infezioni batteriche o parassiti poiché si intrappolerebbero questi ultimi nell'intestino senza avere la possibilità di eliminarli. In questi casi, il medico può prescrivere antibiotici. In caso di infezione virale, altri tipi di farmaci. Durante la presenza del disturbo è importante assumere un'alimentazione specifica evitando caffeina, latticini e alimenti dolci o contenenti elevato apporto di fibra. SI raccomanda un'alimentazione leggera e ricca di liquidi.

L’anticafarmaciaorlandi consiglia: in caso di diarrea, per riequilibrare i liquidi persi, 1 / 2 bustine al giorno di Polase 24 buste Limone o Biochetasi os granulato effervescente 20 Bustine. Per bloccare la diarrea, Imodium 8 Capsule 2 mg; per ripristinare, invece, la flora intestinale, Fitofermenti C N Formula 80 capsule OTI.

Specifichiamo, infine, che i nostri consigli si basano su una valutazione generica, su sintomi e rimedi generali. Non può sostituire una valutazione medica specialistica e si sconsiglia in casi acuti della patologia. Raccomandiamo pertanto, in questi casi, un consulto medico e personalizzato. Per avere un consulto più specifico, è possibile contattarci allo 081 770 2632.

Tag Diarrea