Agnocasto, proprietà e benefici

il October 04, 2018 . 0 Commenti.

L’Agnocastro è una pianta arbustiva tipica delle aree mediterranee, utilizzata sin dai tempi antichi per le sue molteplici proprietà benefiche. È conosciuta anche con il nome di “falso pepe” per via dei suoi frutti, utilizzati a scopo terapeutico, molto simili al comune pepe da cucina quando sono essiccati. Grazie alle sue proprietà, l’agnocasto è particolarmente indicato nel trattamento di disturbi della sfera femminile, quali:

• Disturbi dovuti al ciclo mestruale: il suo frutto contiene oli essenziali come alcaloidi,flavanoidie altri elementi che agiscono sull’ipofisi per la produzione di ormoni progestinici, riducendo in tal modo i livelli diprolattina e FSH ed aumentando LH. Non è un caso, infatti, che venga utilizzato in particolar modo per regolare i disturbi legati al ciclo, come la sindrome premestruale e l’amenorrea, maanche l’irritabilità e l’ansia che ne seguono;

• Riproduzione: sin dai tempi dell’antichità si è ritenuto che questa pianta fungesse da potente rimedio alla fertilità. Negli ultimi decenni si è osservatoche la sua assunzione, sotto forma di infusi, aiuta a regolare la produzione ed il rilascio di prolattina contribuendo a ridurre tutti i fattori limitanti alla capacità di procreare, come l’ovaio policistico;

• Menopausa: l’inizio di questa fase della vita femminile comporta innumerevoli disagi per la donna:vampate di calore, ritenzione idrica, perdita di capelli, solo per citarne alcune.Ma fortunatamente l’Agnocasto èindicato anche per affrontare e superare i problemi legati a questa condizione grazie al rilascio di particolari ormoni, che rendono questa fase più serena e meno problematica;

Questa pianta, come descritto, è particolarmente indicata nel trattamento di disturbi della sfera femminile, ma può essere molto utile anche all’uomo per la regolazione di determinati ormoni e soprattutto per la riduzione di ansia e stress.

Attenzione, però, alle controindicazioni e, soprattutto in gravidanza, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico di fiducia prima di iniziarne l’assunzione. Volete maggiori informazioni sull’Agnocasto? Contattateci!

Oppure cliccate qui per scoprire le sue varianti e iniziarne a trarre subito i benefici:
Agnocasto

Tags: Agnocasto, Pianta, Spezia Ultimo aggiornamento: October 04, 2018

Commenti

Lascia un commento

Scrivi una risposta

* Nome:
* E-mail: (Non pubblicata)
   Sito web: (Indirizzo con http://)
* Commento: