Herpes simplex

Categorie
Side 2

Cos'è l'herpes simplex?
L'herpes simplex è un'infezione virale causata da un virus della famiglia Herpesvirus di cui l'uomo è l'unico ospite rappresentando quindi anche l'unica fonte di contagio.
Il virus si trasmette attraverso micro-gocce di saliva (nel caso dell'herpes labiale) o attraverso un rapporto sessuale(nel caso di herpes genitale).

Ci sono quindi 2 tipi di herpes:

  • l'HSV1, cioè l'herpes labiale
  • l'HSV2, cioè l'herpes genitale

Quali sono i sintomi dell'herpes simplex?
L'herpes simplex si manifesta con vescicole sulla pelle o sulle mucose.

In caso di HSV1, le caratteristiche vescicole possono interessare labbra, narici, guance, occhi o l'interno della bocca. I sintomi più diffusi sono una sensazione di prurito o formicolio che precede di qualche ora la comparsa delle vescicole vere e proprie. Le vescicole sono ripiene di liquido che forma una bolla; alla rottura di quest'ultima, appaiono croste giallastre. Il processo di guarigione dura dai 7 ai 10 giorni.

In caso di HSV2, notiamo la comparsa di bollicine biancastre localizzate nella parte genitale. Nelle donne esse possono interessare l'ingresso e l'interno della vagina, esternamente le piccole e grandi labbra, il clitoride e la parte intorno all'ano; negli uomini le vescicole possono localizzarsi sul pene, intorno all'ano e sullo scroto.

Quali sono le cause dell'herpes simplex?
La principale causa dell'herpes labiale è lo stress, che determina un abbassamento delle difese immunitarie del nostro organismo. Una volta colpiti da herpes, il virus si nasconde nelle terminazioni nervose dove può rimanere silente o manifestarsi ogni tanto. 

L'herpes genitale si mischia con il rapporto sessuale e ha la stessa caratteristica recidivante dell'herpes labiale.

Rimedi per l'herpes simplex
Non esiste, purtroppo, un farmaco che risolva la patologia in modo definitivo. Creme antivirali possono essere utilizzate localmente sulle zone interessate non appena si avvertono i primi sintomi; nella fase successiva, è preferibile applicare creme antibiotiche o cicatrizzanti. Per l'herpes genitale, è bene associare anche una terapia sistemica antibiotica.

Ci sono anche alcuni rimedi naturali efficaci, tra cui:

Succo di limone
L'acidità del succo di limone, utilizzato come impacco sull'herpes, potrà velocizzare la cicatrizzazione e la guarigione. Va applicato delicatamente sulle zone interessate con un lembo di fazzoletto.

Aceto
Anche l'aceto può essere applicato per velocizzare la guarigione dell'herpes, sempre delicatamente, con un batuffolo di cotone.

Estratto di equiseto
Grazie al suo contenuto di silice organica, che favorisce l'equilibrio delle cellule danneggiate per quanto riguarda l'osmosi, l'estratto di equiseto in polvere è molto usato per la cura dell'herpes labiale.

Echinacea
Pomate a base di echinacea o tintura madre di questa pianta, per le sue proprietà immunostimolanti e antinfiammatorie, sono altrettanto efficaci nella guarigione dell'herpes.

Melissa
Per lenire il prurito, possono essere acquistate foglie essiccate di melissa da utilizzare per preparare un infuso da applicare sulle parti interessate.