Spedizione gratuita in Italia - ordine minimo 24,90€

Alitosi

Alitosi
07 set 2021

Indice

  1. Cos'è l'alitosi?
  2. Quali sono le cause dell'alitosi?
  3. Rimedi per l'alitosi

Cos'è l'alitosi?

L'alitosi è un problema che interessa il cavo orale, identificato dal cattivo odore proveniente dalla bocca e talvolta accompagnato da secchezza del cavo orale e da gengive infiammate o addirittura sanguinanti.

Quali sono le cause dell'alitosi?

Oltre a una carente igiene orale, l'alitosi può essere causata da carie o malattie respiratorie, sistemiche e digestive.

Più nello specifico, la causa dell'alito cattivo è da riconoscere in alcuni ceppi di batteri anaerobi (che proliferano cioè anche in assenza di ossigeno) presenti nel cavo orale che, in specifiche condizioni, producono un gas a base di zolfo. La produzione di saliva (la cui funzione principale è proprio ripulire bocca e cavo ora da questi batteri) cala nottetempo, per cui è al mattino che si tende ad avere l'alito più maleodorante.

Alcuni alimenti - tra cui aglio, cipolla, alcool, zucchero, latticini e caffè - contribuiscono al cattivo odore, molto peggiore nei soggetti fumatori.

Se l'alitosi persiste dopo un'accurata pulizia dei denti effettuata dal dentista, si consiglia di recarsi da un otorinolaringoiatra per farci diagnosticare il disturbo e per individuare con precisione i batteri presenti nel cavo orale.

Rimedi per l'alitosi

Il nostro dentista di fiducia potrà, una volta diagnosticata l'alitosi, suggerirci dentifrici e collutori a base di zinco, fluoro e oli essenziali e indicarci la corretta routine di igiene dentale da seguire quotidianamente 3 volte al giorno, dopo i pasti principali.

Tra i rimedi naturali che possiamo utilizzare per contrastare l'alito cattivo c'è l'olio essenziale di tea tree, potente antibatterico da applicare - in pochissime gocce - insieme al dentifricio sullo spazzolino, o anche tisane al tè verde, anice, finocchio e zenzero.

Tag alitosi, rimedi